«STOP AL FEMMINICIDIO» Dialoghi di Legalità con il Magistrato Antonio Negro e gli studenti del Polo1 di Veglie

0
473

Gli alunni della scuola secondaria dell’I.C. “P. Impastato” Polo 1 di Veglie dialogano con il Magistrato Antonio Negro sul tema del Femminicidio

Lunedì 27 Novembre 2017 ore 10,30 – Scuola Secondaria “Don Innocenzo Negro”  (1° piano) – Veglie

VEGLIE – Il femminicidio sarà il delicato tema  dell’incontro che si terrà lunedì 27 novembre 2017 presso la sede della scuola secondaria dell’Istituto “P. Impastato” Polo 1.

In occasione della celebrazione della giornata mondiale contro ogni violenza di genere gli alunni della scuola secondaria si sono espressi attraverso la realizzazione di video, letture, opere artistiche e performance canore per onorare l’annuale ricorrenza riconosciuta a livello mondiale dall’ONU nel 1999.

La violenza perpetrata contro le donne è una delle forme più gravi della violazione dei diritti umani ed è  ormai identificata con il neologismo di “femminicidio”.  

La più antica citazione alla violenza di genere risale al 1801 in un libro satirico pubblicato in Inghilterra ad indicare genericamente l’uccisione di una donna: nel 1848 l’uccisione di una donna divenne un reato giuridicamente perseguibile nel Regno Unito. Oggi col termine femminicidio ci riferiamo sia alla violenza fisica che alla violenza psicologica. in Italia i primi centri antiviolenza sono nati solo alla fine degli anni novanta ad opera di associazioni di donne provenienti dal movimento delle donne.

Il femminicidio è una emergenza e va affrontata, partendo proprio dai banchi di scuola anche grazie all’ausilio di personalità dedite alla cultura della legalità. I ragazzi nel corso della mattinata dialogheranno con il magistrato ANTONIO NEGRO, concittadino vegliese, con il quale intraprenderanno un percorso dialogico su quella che non è solo “una questione di donne” ma una triste realtà che coinvolge tutti e deve riguardare anche gli uomini per gridare tutti insieme BASTA!

L’incontro si inserisce nel più ampio percorso sulla tematica della Cittadinanza Attiva “Sulle spalle dei Giganti” che ogni anno la scuola progetta. Il percorso annuale è già iniziato con la presentazione, lo scorso sei novembre, di un “Gigante”: Don Tonino Bello. Nel nome di Don Tonino Bello saranno intitolati sia l’atrio interno della scuola secondaria che il cortile esterno della scuola primaria, vere agorà dei giovani.

La mattinata di lunedì 27 novembre inizierà con l’ascolto del brano “Love me to live” composto dall’I.C. “E. Springer” di Surbo e proseguirà con la visione di un video e la presentazione di quadri murali realizzati con la tecnica del “word cloud” realizzati dagli alunni delle classi seconde.

L’I.C. “P. Impastato” ringrazia per le riprese e la  realizzazione del video il sig. Greco. A conclusione della mattinata si terrà l’esibizione del coro di Istituto con il brano “Nessuna conseguenza”

Comunicato dell’I.C. “Peppino Impastato” – Polo1 Veglie

26 novembre 2017

 

LEAVE A REPLY