VIAGGIO DELLA MEMORIA, DA PORTO CESAREO ALLE FOIBE PASSANDO PER I CAMPI DI CONCENTRAMENTO

0
456

A Porto Cesareo si potrà presentare domanda fino al 22 gennaio

PORTO CESAREO – L’amministrazione comunale di Porto Cesareo aderisce al progetto promosso dalla Provincia di Lecce dal titolo “La memoria e il ricordo: un viaggio per non dimenticare”, viaggio di formazione sul tema fra Trieste, Praga e Vienna, previsto dal 15 al 21 febbraio 2018 e rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni, con residenza  a Porto Cesareo.

Il sindaco Salvatore Albano e l’assessore Paola Cazzella, hanno sposato il progetto che prevede un toccante  viaggio della conoscenza, attraverso una delle pagine di storia più dolorose per l’umanità intera.

Gli interessati potranno inviare la propria candidatura entro le ore 12 del 22 febbraio prossimo all’ufficio protocollo del Comune e rivolgersi all’addetto Maurizio Ratta ( tel. 0833.858100 ) per qualsiasi informazione.

Il progetto prevede una quota a carico del Comune pari a 250 euro, 110 euro invece saranno a carico del partecipante, il tutto comprensivo di  viaggio in pullman GT, alloggio in hotel a tre stell, visite guidate e assicurazione medica no-stop.

Qualora dovessero pervenire un numero di candidature superiore a 3, i partecipanti saranno scelti con sorteggio pubblico che si terrà il 22 gennaio alle 12.30 presso la sala giunta della sede municipale.

In via residuale saranno prese in considerazione domande presentate da soggetti di età superiore ai 30 anni.

Il programma di viaggio prevede la visita alle foibe di Basovizza, Monte Grisa, Centro Raccolta Profughi di Padriciano, Risiera di San Sabba e campo di concentramento di Terezin.

12 gennaio 2018

 

LEAVE A REPLY