Il VEGLIE ritorna a vincere e batte 2-0 il PORTO CESAREO

0
2581
AS Veglie
AS Veglie

VEGLIE: BOLLARDI; VERRI, PENDINELLI; MATINO, PAGANO, CONTESTABILE; SPEDICATO(s.t.9′ DI DONATO), FRANCIOSO (s.t. 30′ SCARCIA), ASCANIO (s.t. 38′ ANDRIANI), MAZZA, SCALINCI. In panchina: EL MOTASSIM, CARLUCCIO, NICOLI’, CALCAGNILE G. All.: LEONE

PORTO CESAREO: STRAFELLA; GRANDE, CHIRIATTI; LORENZO (s.t. 18′ FRANZA), ROLLO, FANIZZA; MARTINA, GIANNATTASIO, NESTOLA (s.t. 1′ SALAM), CARACCIO, SPAGNOLO. In panchina: PETRELLI, SPEDICATO, CASTRIGNANO’, CARAFA, DE TOMMASI. All.: CALABRESE

ARBITRO: FANTINI di Taranto

RETI: s.t. 11′ MAZZA, 46′ SCALINCI

NOTE: espulsi al 30′ p.t. CHIRIATTI, al 48′ s.t. SCALINCI, Spettatori circa 300

Il Veglie, pur privo degli acciaccati Piumetto, Di Donato (almeno nella formazione iniziale), Casaluci e De Pascalis, ritorna alla vittoria nel sentitissimo scontro stracittadino col Porto Cesareo pieno di ex (Franza, Fanizza ,Giannattasio, Nestola, Caraccio, Spedicato e Carafa) e vendica la sconfitta dell’andata.

Nei primi cinque minuti, i biancoazzurri (in granata per dovere di ospitalità) hanno ben tre occasioni di passare in vantaggio: al 2′ Strafella precede in uscita Scalinci, al 3′ Grande salva su traversone di Mazza e al 4′ Chiriatti salva sulla linea a portiere battuto una conclusione su pallonetto di Scalinci che aveva scavalcato il portiere cesarino. Al 7′, Bollardi para di piede una conclusione di Caraccio. Il Veglie insiste e al 27′ è Mazza a mandare di poco oltre la traversa su passaggio di Spedicato. Al 30′, gli ospiti restano in dieci perchè Chiriatti viene espulso a seguito dell’atterramento sul limite dell’area di Ascanio, lanciato a rete. Al 38′, Strafella è costretto a uscire sul limite dell’area per salvare su Mazza, ben servito da Francioso.Al 42′, Ascanio conclude a fil di palo una azione confusa che aveva visto la difesa ospite salvarsi fortunosamente su incursione di Matino.

Nella ripresa, al 2′ Mazza spedisce sul fondo un tiro di punizione e all’11’ il Veglie passa in vantaggio con Mazza (ottava rete stagionale) su lancio profondo di Contestabile. Al 15′, Strafella salva su Ascanio servito da Di Donato. Poi, gli ospiti tentano il tutto per tutto, fanno entrare in campo l’attaccante Franza per tentare di raggiungere il pareggio e si lanciano all’attacco coraggiosamente. Ma, tranne una conclusione dello stesso Franza, ben neutralizzata da Bollardi al 23′, non producono niente di pericoloso. Al 41′, però, una punizione di Caraccio si stampa sul palo interno alla destra di Bollardi e si perde sul fondo dopo aver attraversato tutta la linea di porta. Il Veglie si rende conto di aver corso un rischio inutile e si lancia in avanti per chiudere la partita e al 46′ è Scalinci che, su lancio di Di Donato, fissa il definitivo 2-0. Pur apprezzando la coraggiosa gara degli ospiti, il pareggio sarebbe stato troppo anche in considerazione della grande quantità di occasioni sprecate dai locali nel primo tempo.

Classifica

  • Carmiano……….39
  • San Marzano….35
  • Brilla Campi……33
  • Talsano…………..31
  • VEGLIE………..30
    Erchie……………..28
  • Porto Cesareo…..23
  • Leverano…………22
  • Trio Surbo………….20
  • Torchiarolo………18
  • Squinzano  …………17
  • Memory Campi……17
  • D.Bosco Manduria…..11
  • SP Vernotico………….4

Prossimo Turno: 12 Febbraio 2017 ore 15.00 Brilla Campi – VEGLIE. La sfida si disputerà sul campo comunale di San Pancrazio

LEAVE A REPLY