PENSIONI E PRECAUZIONI CONTRO IL CONTAGIO: UN APPELLO AI CITTADINI DA PARTE DI VENEZIA CUCURACHI, IMPIEGATA POSTALE A VEGLIE

0
327

Un appello ai cittadini e al Sinaco di Veglie per una corretta gestione nel ritirare la pensione in questi giorni presso l’ufficio postale

Lettera al Sindaco e ai Cittadini di Veglie da parte di Venezia Cucurachi, impiegata postale presso l’ufficio di Veglie

All’attenzione del Nostro Sindaco e della comunità tutta.

Non c’e bisogno di presentazioni, molti di voi già mi conoscono e sanno che lavoro in posta da tanti anni ormai.

Questa settimana, presso l’ufficio postale, verranno pagate le pensioni. Sappiamo bene cosa succede quando vengono pagate le pensioni: tanta gente, i nostri anziani si svegliano in largo anticipo per fare la fila in attesa di riscuotere l loro paga. Che cosa immaginate succederà la prossima settimana, alla luce anche dell’emergenza che ci vede protagonisti?

Non oso nemmeno immaginarlo.

Chiedo, alla luce della gravità e complessità della situazione, aiuto e sostegno. Bisogna prevenire il peggio.

Il video spiega come bisogna comportarsi.

Chi può sfruttasse la possibilità dell’accredito sui conti; chi non può rispettasse il calendario di ripartizione in ordine alfabetico.

Cerchiamo di essere responsabili, evitiamo di creare situazioni sconvenienti e pericolose.
Confido nella massima sensibilità da parte di tutti.

La vita è preziosa, non possiamo prenderci il lusso di essere superficiali.

GRAZIE

Venezia Cucurachi

23 Marzo 2020

LEAVE A REPLY