La DOUBLE TROUBLE dei fratelli vegliesi CARMINE e VINCENZO VETRUGNO protagonista della regata BRINDISI CORFU’

0
1304

Partiti da Brindisi il 13 giugno 2022 alle ore 6.00 ottengono il  Terzo Posto nella categoria “Multiscafo”

Alla  regata internazionale ha partecipato anche un altro vegliese, Andrea Quarta,  ospite del catamarano lo “Spirito di Stella”,  il primo al mondo privo di barriere architettoniche

Sabato 25 giugno su Rai 1 alle ore 14.00 a Linea Blu l’intervista di Donatella Bianchi ai Fratelli Vetrugno per parlare del loro progetto “Il giro del mondo senza scalo”

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

La Regata Internazionale Brindisi-Corfù, considerata una delle più importanti regate d’altura del Mediterraneo, quest’anno ha raggiunto la sua 36ª edizione.

Musica eventi e buon cibo: un clima festoso che da anni accoglie nel centro della città di Brindisi più di 1500 persone tra regatanti e giornalisti provenienti da tutta Italia e non solo.

Una festa della vela con oltre 100 barche in mare ma anche una competizione sportiva che vanta alti standard qualitativi tecnici e di sicurezza.

Armatori e velisti sono l’anima della regata e, edizione dopo edizione, hanno contribuito a determinarne il carattere internazionale.

La regata, inserita a pieno titolo nei programmi della Federazione Italiana Vela, gode del sostegno di partner istituzionali e privati, a dimostrazione della grande rilevanza che viene attribuita a questo evento sportivo che rappresenta una delle regate d’altura più importanti del Mediterraneo.

La partenza della regata era in programma domenica 12 giugno 2022 alle ore 12.00 dalla parte esterna del porto di Brindisi, ma le avverse condizioni meteo hanno fatto slittare la partenza a Lunedì 13 Giugno alle ore 06:00, mentre l’arrivo è avvenuto nell’isola di Corfù dopo le 104 miglia che separano le coste pugliesi da quelle elleniche.

La partecipazione era aperta a imbarcazioni monoscafo ed a imbarcazioni multiscafo. Proprio nella categoria multiscafo ha gareggiato l’imbarcazione vegliese “Double Trouble”, dei due fratelli vegliesi Carmine e Vincenzo Vetrugno.

Dopo una gara intensissima è condotta per gran parte in testa, l’imbarcazione dei due fratelli Vetrugno  penalizzata  dalle condizioni meteo non proprio ottimali alle sue caratteristiche, ha tagliato la linea del traguardo di Corfù piazzandosi terza nella categoria, ottimo risultato, considerando che  nella scorsa edizione la stessa imbarcazione dei due fratelli era giunta seconda sul traguardo a testimonianza della grande qualità dello scafo e delle qualità tecniche dei fratelli Carmine e Vincenzo Vetrugno.

La manifestazione per l’imbarcazione vegliese era iniziata sotto il bellissimo auspicio della visita a bordo della trasmissione Linea Blu di Donatella Bianchi che ha intervistato Carmine Vetrugno, circa il suo progetto di fare il giro del mondo senza scalo insieme al fratello Vincenzo, la puntata sarà trasmessa sabato 25 giugno su Rai 1 ore 14.00.

Alla  regata internazionale ha partecipato un altro vegliese, si tratta di Andrea Quarta che è stato ospite del catamarano lo “Spirito di Stella”. Si tratta del primo catamarano al mondo privo di barriere architettoniche. L’imbarcazione rappresenta la realizzazione di un sogno personale di Andrea Stella, costretto su una sedia a rotelle dopo un incidente avvenuto nel 2000 a Miami.

La vela è la più bella avventura della vita. (Giovanni Soldini)

Mino Cipolla

 

LINK e INFO:

>>>Pagina Facebook del Giro del mondo a vela senza scalo dei Fratelli Vetrugno>>>

>>>Pagina Facebook Regata Brindisi Corfù>>>

>>>Video Completo Regata Brindisi Corfù>>>

LEAVE A REPLY