TURISTA BELGA INVESTITO IN BICI: LA FAMIGLIA CERCA LE PERSONE CON CUI HA PARLATO PRIMA DELLA TRAGEDIA

0
4884

Philippe Stephan Marichal di 58 anni è deceduto in ospedale

La moglie lancia un appello per trovare la famiglia con cui si è  fermato a parlare poco prima della tragedia

VEGLIE  – Nella mattinata di sabato  14 settembre un ciclo-escursionista di 58 anni, di origine belga, è stato travolto ed ucciso mentre, in sella alla sua bici, si trovava nelle campagne di Veglie in coda ad un gruppo di ciclisti stranieri.

L’uomo, Philippe Stephan Marichal di 58anni,  è stato investito da una Citroen C1 alla cui guida vi era un 35enne salentino.

Dopo essere stato sbalzato al suolo, il ciclista è stato soccorso e condotto con un’autoambulanza del 118 all’ospedale «Vito Fazzi» di Lecce dove è morto poco dopo. Sul posto hanno compiuto accertamenti i carabinieri e gli agenti della Polizia locale.

Per una maggiore chiarezza della dinamica dei fatti la  famiglia del ciclista belga travolto lo scorso sabato 14 settembre sulla strada via Vecchia Salice si rivolge ai cittadini di Veglie e di Salice al fine di individuare la famiglia che quella mattina in prossimità del luogo del sinistro era intenta a giocare con due aquiloni.

In particolare, secondo i ricordi della moglie della vittima che era in bici nel gruppo insieme al marito e ancora comprensibilmente provata dall’accaduto, vi erano due o tre adulti, che accompagnavano due o tre bambini intenti a giocare con 2 aquiloni lungo la strada spartifeudo Veglie/Salice, intorno alle ore 12,00 di sabato 14 settembre.

Philippe, che parlava molto bene l’italiano ed era appassionato di aquiloni, si era fermato a chiacchierare  con questa famiglia poco prima dell’impatto.  Secondo i ricordi della moglie la famiglia era vicina ad un’utilitaria forse di colore grigio chiaro della quale la signora non ricorda il modello.

La famiglia, per il tramite del proprio legale Avv. Chiara Spagnolo, auspica la massima solidarietà da parte di tutti coloro che possano aiutare ad individuare “La famiglia con gli aquiloni”, al fine di fornire ulteriori dettagli utili alla ricostruzione del sinistro.

L’invito dell’avv. Chiara Spagnolo, rivolto a quanti avessero notizie al riguardo,  è di presentarsi  presso il comando dei  Vigili  Urbani di Veglie.

 

LEAVE A REPLY