ANTONIO DE PASCALIS: “Vorrei portare i miei valori nella Politica”

0
502

 

ANTONIO DE PASCALIS, CANDIDATO NELLA LISTA “PROGETTO COMUNE – RILANCIAMO VEGLIE”

(VeglieNews mette a disposizione le sue pagine per la pubblicazione dei comunicati dei candidati e delle liste che saranno inviati all’indirizzo info@veglienews.it . I comunicati dei candidati pubblicati sui Social NON CI IMPEGNANO alla pubblicazione sul nostro sito.)

Lettera di Antonio De Pascalis:

Cari concittadini, sono Antonio De Pascalis, per molti di voi semplicemente Tonio.

Candidato nella lista PROGETTO COMUNE, con il Dott. Giovanni Carlà.

Per chi non mi conoscesse, faccio una breve presentazione: ho 45 anni, sono diplomato in Ragioneria, sono sposato e ho due figli. Per quanto riguarda il mio carattere, penso di essere (anche se sta agli altri giudicare) una persona socievole, semplice e concreta. Tutto merito dei miei genitori che mi hanno educato al lavoro, all’onestà e alla famiglia.

Da sempre ho seguito con passione il lavoro di mio padre nell’assistenza e vendita di autoveicoli, lavoro che ho scelto di proseguire e che svolgo con passione e responsabilità.

Penso che in politica, come nella realtà, ci voglia impegno, lavoro e lealtà; Cercare di ascoltare i bisogni della gente e prodigarsi per il bene comune. Molti si lamentano della mancanza di questi aspetti nelle ultime amministrazioni ed è giunto il momento di cambiare direzione. Troppe volte abbiamo sentito “Io non voto, tanto sono tutti uguali”, oppure “I politici pensano solo ai loro interessi”; invece bisogna ridare valore alla politica, essere gli attori del cambiamento.

Ho deciso di candidarmi alla carica di consigliere per cercare di rilanciare questa cittadina che in passato vantava un’economia florida in settori come artigianato, agricoltura e commercio e che ora vedo desolata e degradata.

Fra i tanti punti del nostro programma, quello che vorrei rimarcare è lo sviluppo delle energie rinnovabili. In un territorio fortunato come il nostro dove sono abbondanti risorse come il sole e il vento sarebbe da stupidi non sfruttarne le potenzialità.

La nostra idea è quella di istituire un “Ufficio Energia” aperto ai tecnici del settore, alle imprese e ai singoli cittadini. Ovvero tutti coloro i quali avessero bisogno di avere e dare informazioni e consulenze sul risparmio energetico, sulle fonti rinnovabili e su eventuali agevolazioni o finanziamenti nazionali ed europei.

A mio parere anche le strutture comunali dovrebbero dare il buon esempio e installare sui propri edifici impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. In questo modo ciò che si risparmierebbe sulla spesa elettrica sarebbe investito in altri campi e per altri scopi.

Spero di poter contribuire a migliorare il mio paese e ad esserne fiero, come sempre lo sono stato.

Antonio De Pascalis

LEAVE A REPLY