Bando MIBACT: A Novembre partono i primi incontri territoriali a sostegno della valorizzazione culturale del Progetto “Salento Arco Ionico” a cui partecipa anche VEGLIE

2
1397

NARDÒ  è  il Comune capofila del progetto “Salento Arco Ionico” del quale fanno parte anche VEGLIE e  altri 10 Comuni:  Alezio, Copertino, Galatina, Galatone, Gallipoli, Leverano, Porto Cesareo, Racale, Salice Salentino, Sannicola

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

VEGLIE – Il Sindaco del Comune di Veglie, dott. Claudio Paladini, e l’Assessore alla Cultura ing. Giusi Nicolaci, con un invito pubblico a tutti gli interessati, comunicano che nel mese di novembre prenderanno il via gli incontri per la selezione di proposte di sostegno alla progettazione integrata di scala territoriale/locale per la valorizzazione culturale nei comuni interessati.  In questi incontri prenderà forma la “Mappa di Comunità” che sarà lo strumento che riunirà più voci in rappresentanza del territorio in tutte le sue forme culturali, passate e future.

Di seguito il testo integrale dell’invito fatto dal Sindaco e dall’Assessore agli interessati che vorranno partecipare alla realizzazione del progetto per gli “Interventi per la valorizzazione delle aree di attrazione culturale” del nostro territorio:

 

COMUNE DI VEGLIE, Provincia di Lecce

Assessorato alla Cultura

Gentilissimo/a

Il Comune di Veglie ha recentemente aderito al progetto “Salento Arco Ionico”, in risposta al bando del Ministero de Beni e delle Attività Culturali e del Turismo “INTERVENTI PER LA VALORIZZAZIONE DELLE AREE DI ATTRAZIONE CULTURALE” Linea di Azione 2 “Progettazione per la cultura” (Avviso pubblico per la selezione di proposte di sostegno alla progettazione integrata di scala territoriale/locale per la valorizzazione culturale nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia). Il progetto, proposto dall’aggregazione dei Comuni: Nardò (capofila), Porto Cesareo, Leverano, Salice Salentino, Veglie, Gallipoli, Alezio, Racale, Sannicola, Copertino, Galatina, Galatone, è risultato il migliore tra quelli ammessi a finanziamento.

L’Associazione Mecenate 90 e Cles s.r.l. supportano l’aggregazione per mettere a punto la pianificazione strategica e la progettazione culturale integrata per la valorizzazione delle aree di attrazione culturale a sostegno dello sviluppo di scala territoriale.

Nell’ambito delle attività programmate, assume particolare rilevanza la costruzione partecipata della Mappa di Comunità: uno strumento necessario per far emergere un’immagine a più voci del territorio, sul piano della storia, del paesaggio e della memoria, nella prospettiva del futuro.

Nel mese di novembre 2017 sono per questo previsti più incontri territoriali pubblici ed esperienze di mappatura a carattere fortemente innovativo, finalizzate al censimento di beni materiali e immateriali relativi al patrimonio archeologico diffuso, alla rete dei musei, ai castelli, ai centri storici, alle torri costiere, al sistema storico-antropologico, ai valor dell’enogastronomia e dell’agroalimentare, al paesaggio costiero ed il mare.

Il portato delle conoscenze di esperti, di associazioni, di gruppi formali e non, di docenti e studenti degli Istituti Scolastici di Secondo Grado, di cittadini a vario titolo depositari di conoscenze e memorie, è fondamentale.

La prima terna di laboratori territoriali sarà attuata con tecniche d’interazione costruttiva d’ispirazione comunitaria. Le attività prevedono la partecipazione dell’Arch. Fedele Congedo componente del Comitato scientifico di progetto e responsabile dell’attuazione della Mappa di Comunità, assieme all’Arch. Antonio Vetrugno, esperto di progetto e responsabile del congiunto censimento dei beni di valenza storico-culturale di titolarità pubblica, con il supporto, sul piano dell’innovazione digitale, dell’Open Data Manager Piersoft Paolicelli.

Di seguito le date:

A Nardò: Lunedì 13 novembre 2017 – 16.00-19.30, presso la Saletta Conferenze del Chiostro dei Carmellitani, in Corso Vittorio Emanuele. L’incontro è dedicato agli attori territoriali dei Comuni di Nardò, Porto Cesareo, Galatone, Galatina.

A Leverano: Martedì 14 novembre 2017 – 16.00-19.30, presso la Sala della  Consulta delle Associazioni  in Via  Menotti. L’incontro è dedicato agli attori territoriali dei Comuni di Leverano, Copertino, Veglie, Salice Salentino.

A Gallipoli: Giovedì 16 novembre 2017 — 16.00-19.30, presso la Sala Riunioni della Sede Comunale di via Pavia. L’incontro è dedicato agli attori territoriali dei Comuni di Gallipoli, Alezio, Racale, Sannicola.

Al link che segue, una breve presentazione online delle attività complessive relative alla costruzione della Mappa di Comunità: >>>COSTRUZIONE MAPPA DI COMUNITA’

L’auspicio è che il prezioso contributo di tutti i soggetti interessati, assieme a quello dei partecipanti di altri Comuni, possa definire i molti possibili valori della mappa, che risulterà, sin dai primi incontri, pubblica e disponibile online.

Coloro che sono interessati potranno partecipare ad un primo incontro informativo anche il giorno 13 novembre 2017  alle ore 19,30 presso la Sede Comunale di Via Salice, alla presenza dell’Assessore alla Cultura ing. Giusi Nicolaci.

Ci auguriamo la massima partecipazione.

L’Assessore  alla  Cultura, ing. Giusi Nicolaci

Il Sindaco, dott. Claudio Paladini

10 novembre 2017

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY