IL SINDACO CLAUDIO PALADINI CONFERISCE LE DELEGHE AGLI ASSESSORI

0
2543

COPIA DI DECRETO SINDACALE N. 18 del 07/10/2020 (>>scarica decreto 18)

CONFERIMENTO DI DELEGHE AD ASSESSORI NOMINATI CON PROPRIO DECRETO N. 17 IN DATA 07.10.2020 (scarica decreto 17)

IL SINDACO

Dato Atto

* che in data 20 e 21 settembre 2020 hanno avuto luogo, in questo Comune, le consultazioni elettorali per il rinnovo degli organi ordinari;

* che alla carica di Sindaco risulta eletto il sottoscritto dott. Claudio Paladini giuste risultanze del verbale dell’Adunanza dei Presidenti di seggio elettorale in data 22 settembre 2020;

* che, a norma dell’art. 46 del T.U.E.L. n.267 del 18 Agosto 2000, spetta al Sindaco il potere di nominare i componenti della Giunta Comunale, tra cui un Vice Sindaco;

* che con proprio decreto n. 17 in data odierna il sottoscritto ha proceduto alla nomina della Giunta Comunale individuando, anche, il nominativo del Vice Sindaco;

* che dette nomine verranno comunicate al Consiglio Comunale nella prima seduta consiliare del 12.10.2020;

Ritenuto di dover procedere all’attribuzione agli Assessori nominati delle deleghe relative a funzioni concernenti alcuni servizi relativi alle attribuzioni del Sindaco quale Capo dell’Amministrazione Comunale;

Visto il D.P.R. 16/05/1960 n.570 e successive modificazioni;

Visto l’art. 46 del D. Lgs n. 267/2000

DECRETA

Di attribuire le deleghe come di seguito indicato:

  1. Al Vice Sindaco Sig.ra Stefania CAPOCCIA le funzioni concernenti i servizi comunali relativi a:
    • Politiche Sociali – Politiche giovanili, per anziani, minori e diverse abilità – Servizi Scolastici – Pari opportunità
  2. All’Assessore Sig.ra Katia PRATO le funzioni concernenti i servizi comunali relativi a:
    • Cultura e Spettacolo – Attività Produttive (Agricoltura, U.M.A., Industria, Commercio e Artigianato) – Promozione Territoriale e Turismo, Fiere e Mercati – Innovazione Tecnologica e Digitale – Associazionismo e Consulte;
  3. All’Assessore Sig. Luca CACCIATORE le funzioni concernenti i servizi comunali relativi a:
    • Lavori Pubblici – Urbanistica – Toponomastica – Politiche Energetiche – Pubblica Illuminazione – Gestione manutenzione del Patrimonio – Rapporti con il G.A.L.;
  4. All’Assessore Sig. Marco MICCOLI le funzioni concernenti i servizi comunali relativi a:
    • Polizia Locale – Protezione Civile – Viabilità, traffico e impiantistica stradale – Verde Pubblico – Decoro e Arredo Urbano – Politiche Ambientali – Igiene Pubblica – Sport e tempo libero – Videosorveglianza e Sicurezza Urbana;
  5. All’Assessore Sig.ra Laura MOGAVERO le funzioni concernenti i servizi comunali relativi a:
    • Affari Generali – Personale – Contenzioso – Rapporti con Union3 – Bilancio, Servizi Finanziari eTributari – Trasparenza e Legalità – Servizi Demografici – U.R.P.;

Di dare atto che:

* restano di competenza del sottoscritto Sindaco le residue funzioni amministrative non delegate;

* resta impregiudicato in capo al sottoscritto Sindaco delegante, rispetto agli Assessori delegati:

  • il potere di impartire direttive circa gli atti da compiere nell’esercizio della delega;
  • il potere di intervento e sostituzione in caso di inerzia del delegato nell’esercizio delle materie delegate;
  • il potere di revocare eventuali atti sottoscritti dal delegato che dovessero risultare in contrasto con le determinazioni assunte dal sottoscritto, dalla Giunta Comunale e dal Consiglio Comunale;
  • il potere di revoca delle deleghe conferite (art. 46 , comma 4, del D.Lgs 267/2000);

* gli Assessori, nell’ambito delle funzioni delegate con il presente provvedimento, potranno firmare tutti gli atti, i provvedimenti e la corrispondenza relativi alle materie oggetto della presente delega, fermo restando che la gestione e la responsabilità dei risultati rimangono attribuite ai Responsabili di Settore;

* gli Assessori, oltre che collaborare con il sottoscritto Sindaco, dovranno uniformarsi, nell’esercizio delle funzioni delegate, al principio della più stretta collaborazione reciproca per il perseguimento degli obiettivi di interesse comune nelle materie agli stessi affidate.

* il conferimento delle presenti deleghe, ha effetto dalla data di accettazione da parte degli Assessori delegati;

* come richiesto dall’art. 46 – comma 2 – del T.U.E.L. n. 267/2000, sarà data comunicazione del presente provvedimento al Consiglio Comunale nella prima seduta utile.

Il presente provvedimento sarà comunicato, per opportuna conoscenza, a S. E. il Signor Prefetto della Provincia di Lecce e pubblicato sull’Albo Pretorio dell’Ente ed inserito nell’apposita sezione del sito web istituzionale.

Veglie, 07/10/2020

IL SINDACO

F.TO PALADINI Claudio

LEAVE A REPLY