L’A.S.D. Archery Club Veglie partecipa alla “Giornata Internazionale dei Diritti delle Persone con Disabilità” a Leverano

0
499

“Riflessioni di una comunità”

Teatro Comunale Leverano – Domenica 3 Dicembre 2023

 

LEVERANO – L’A.S.D. Archery Club Veglie, accogliendo con piacere l’invito delle istituzioni leveranesi, parteciperà alla manifestazione denominata “Riflessioni di una comunità”, organizzata dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Leverano in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, che si terrà domenica 3 dicembre presso il Teatro Comunale.

L’evento si aprirà alle ore 9,30 con i saluti dell’assessore ai Servizi Sociali, avv. Ines Serena Cagnazzo e del Consigliere alle Pari Opportunità Dott. Paolo Paladini;  Sarà moderato dalla Dott.ssa Maria Rosaria Martina, Garante delle persone con disabilità del Comune di Leverano, e vedrà l’intervento dei Dirigenti degli Istituti Comprensivi leveranesi e di varie associazioni del territorio, tra le quali, ad es., la Coop .Soc. “La Ruota del Mulino”, l‘Ass. Ciak Salento aps, l’ass. Leverano scacchi.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare la comunità sull’importanza dell’integrazione dei soggetti con disabilità in tutti i campi della vita sociale, tra cui quello sportivo, ricreativo, culturale, per abbattere le barriere che, purtroppo, ancora oggi ne precludono l’accesso. In particolare, l’Archery Club Veglie illustrerà come la disciplina sportiva del tiro con l’arco sia fortemente inclusiva, potendo essere praticata anche da soggetti con disabilità non solo fisiche o motorie ma anche intellettivo-relazionali, e con ottimi risultati, come dimostrato dalle performance agonistiche degli arcieri paralimpici.

Alle ore 19,00  seguirà la proiezione del lungometraggio “Sogno di Periferia”; il film, realizzato ed interpretato dagli studenti di sei scuole del Salento, tra cui anche l’I.C. “Peppino Impastato” di Veglie, ed interamente girato nel Comune di Leverano.

Il film sviluppa una storia di riscatto ed affermazione sociale, basata sulla storia d’amore tra due adolescenti, di cui uno con disabilità.

Istituzioni, Scuole, associazioni e cittadini, tutti insieme per trasmettere il messaggio che nessuno è diverso, ma speciale nella sua unicità.

.

LEAVE A REPLY