Blocco Studentesco: A Nardò studenti in rivolta contro il degrado della scuola pubblica

0
1776

BLOCCO STUDENTESCO in piazza a Nardò per protestare contro la situazione in cui versa il sistema scolastico

NARDO’  – Nella mattinata di Venerdì 7 Dicembre 2018,  un folto numero di studenti è sceso in piazza per protestare contro la situazione in cui versa il sistema scolastico, messo in ginocchio da numerosi tagli ai fondi pubblici e da riforme inefficienti.
I manifestanti, guidati dall’associazione Blocco Studentesco, hanno sfilato per le vie della città neretina esibendo tricolori e bandiere rappresentanti il fulmine cerchiato, simbolo dell’associazione che ha promosso l’iniziativa, oltre che uno striscione riportante le seguenti parole: “Trasporti e strutture fatiscenti, a pagare sono sempre gli studenti”.
“Dopo l’incontro in Provincia con il neopresidente Minerva – si legge nella nota diffusa dal Blocco Studentesco– abbiamo deciso di scendere in strada per esprimere il nostro disaccordo e la nostra preoccupazione circa la situazione in cui versano le scuole di Lecce e provincia. Siamo soddisfatti delle presenze e dello svolgimento della manifestazione, un gran numero di studenti ha marciato per le vie di Nardò, con bandiere e fumogeni tricolori. In prima linea, non potevano mancare i ragazzi del Blocco Studentesco, da sempre attenti alle problematiche che riguardano la maggior parte delle scuole italiane”. 
“Gli studenti sono stanchi di affrontare tutti questi disagi – conclude la nota diffusa dal movimento – ragione per la quale invochiamo a gran voce un intervento risolutore delle autorità preposte. Pretendiamo scuole sicure e capaci di garantire una formazione completa. Per questo motivo, saremo sempre pronti a scendere in strada al fianco degli studenti, per difendere uno tra i più sacri diritti, quello dello studio”.
7 dicembre 2018

LEAVE A REPLY