Esplosione in via Riccione a Porto Cesareo: l’opposizione sollecita l’attivazione della videosorveglianza

0
5905

Bomba carta sotto un’auto parcheggiata. Per fortuna nessun ferito

PORTO CESAREO – A seguito dell’esplosione di una bomba carta sotto un’auto parcheggiata in via Riccione, i consiglieri di opposizione di Porto Cesareo, con una nota congiunta a firma del Consigliere  Francesco Schito,  esprimono la propria solidarietà alla proprietaria dell’auto e sollecitano l’Amministrazione Comunale ad attivare l’impianto comunale di videosorveglianza.

Di seguito il testo integrale della nota dei Consiglieri di opposizione del Comune di Porto Cesareo:

“Esplosione in via Riccione, Porto Cesareo”

Abbiamo appreso i dettagli della grave notizia di ieri relativa all’esplosione di un’auto parcheggiata in via Riccione a Porto Cesareo ed esprimiamo solidarietà alla proprietaria, alla sua famiglia e alla comunità cesarina che si trova ancora una volta esposta a questi casi.

Auguriamo coraggio e forza per affrontare questo brutto episodio e di non trovare davanti un muro di indifferenza.

La sicurezza cittadina di Porto Cesareo si dimostra, ancora una volta, una priorità alta per il nostro territorio. Questa notizia allunga la lista dei casi simili e fortunatamente non ci sono stati feriti ma i danni materiali e psicologici ci sono.

Tutti noi consiglieri di opposizione sollecitiamo rinforzi per la sicurezza cittadina e la messa in funzione, prima di questa estate, dell’impianto comunale di videosorveglianza, già finanziato e in itinere da  diversi anni; auspichiamo che queste nuove telecamere non facciano la stessa fine di quelle quattro,“sprecate” e inutili, presenti  sul lungomare Sambati.

Un ringraziamento alle forze dell’ordine per l’intervento subito dopo l’accaduto e gli accertamenti del caso. Invitiamo la comunità a essere solidale e attenta in questi brutti episodi e non lasciare soli i malcapitati.

Francesco Schito,

 (in rappresentanza dei consiglieri di opposizione di Porto Cesareo)

13 febbraio 2019

 

LEAVE A REPLY