IL MARE DEI VIAGGI: “Portualità turistica, legame inscindibile con il territorio da valorizzare”

0
285

Seminario a cura del GAL/FLAG Terra d’Arneo – IX Settimana della Cultura del Mare

Venerdì 9 luglio alle 19:30 presso il Museo dei due Mari – GALLIPOLI

Entra nel vivo la IX edizione della “Settimana della Cultura del Mare”, evento di marketing territoriale, turistico e culturale organizzato dall’Associazione Puglia & Mare con il sostegno di Regione Puglia, Comune di Gallipoli e GAL Terra d’Arneo. Dopo un anno di fermo, l’edizione 2021 programmata dal 5 all’11 luglio a Gallipoli, propone un fitto calendario di eventi.

Obiettivo principale è quello di valorizzare la risorsa principe della nostra Regione, il mare e le attività a esso legate attraverso le arti e i mestieri, i saperi e le tradizioni, al fine di sensibilizzare un utilizzo coscienzioso della risorsa marina, condividerne responsabilmente le sue ricchezze e armonizzarne l’impatto antropico.

Una settimana di seminari, mostre, concerti, premi e degustazioni con uno sguardo al passato, non scordando la storia della comunità legata fortemente legata alla presenza del mare, ed uno sguardo al futuro, per discutere ed immaginare le innovazioni possibili che possano far parlare di sostenibilità anche nell’utilizzo della risorsa marina.

A portare un contributo concreto al tema dello sviluppo delle aree costiere, compatibilmente con le dinamiche della sostenibilità il seminario curato dal GAL Terra d’Arneo in programma per venerdì 9 luglio alle 19:30 presso la Galleria dei due mari. Inserito nella sezione IL MARE DEI VIAGGI ha come titolo: “Portualità turistica, legame inscindibile con il territorio da valorizzare”.

Un dialogo a più voci dove i relatori discuteranno e si interrogheranno sulla possibilità di avviare un concreto sviluppo turistico partendo dalla portualità turistica locale per poi estendersi su tutta l’area interna del Salento. Il tema, più che mai attuale ora che Gallipoli si appresta ad accogliere i primi flussi di turismo crocieristico, verrà affrontato nel corso del seminario vagliando le possibili iniziative capaci di creare valore per l’intero territorio. La sfida vede il GAL Terra d’Arneo in prima linea sia per il supporto all’infrastrutturazione dei porti grazie all’utilizzo dei fondi FEAMP erogati alle municipalità del comprensorio, sia nel suo ruolo di centro di raccordo tra più enti, pubblici e privati, al fine di progettare un’offerta turistica integrata che, da Gallipoli, raggiunga anche i territori dell’entroterra.

Porteranno il loro contributo: Angelo Sticchi Damiani, Presidente Automobile Club d’Italia, Giorgio Palmucci, Presidente dell’Agenzia Nazionale del Turismo ENIT, Stefano De Rubertis, Docente dell’Università del Salento, Giovanni Serafino, Presidente Confindustria Turismo Lecce, Roberto Marti, VicePresidente Assonautica Lecce, Cosimo Durante, Presidente FLAG/GAL Terra d’ArneoStefano Minerva, Sindaco di Gallipoli.

Le conclusioni sono affidate all’Assessore regionale alle attività produttive, Alessandro Delli Noci.

Modera gli interventi Giosuè Olla Atzeni, Direttore FLAG/GAL Terra d’Arneo.

L’evento è a partecipazione libera.

LEAVE A REPLY