Pietro Calcagnile: «Salviamo la foresta dell’Arneo di circa 200ha località Fattizze nel Comune di Nardò – zona di interesse comunitario»

0
463

Il dott. Pietro Calcagnile scrive

Al presidente della provincia di Lecce Stefano Minerva
Al consigliere delegato all’ambiente della provincia di Lecce Fabio Tarantino
Alla consulta provinciale ambientale della provincia di Lecce

Lettera del dott. Pietro Calcagnile:

Salviamo la foresta dell’arneo di circa 200 ha località Fattizze nel Comune di Nardò – zona di interesse comunitario

E’ encomiabile l’iniziativa della provincia di Lecce per aver ideato il progetto “Mosaico verde”: impiantare nuovi alberi per ridurre le emissioni di Anidride carbonica per prevenire e contrastare i rischi locali e gli effetti dei cambiamenti climatici, coinvolgendo tutti i Comuni della provincia di Lecce per individuare aree pubbliche e private idonee alla riforestazione per ricostruire e migliorare il paesaggio.

Purtroppo la Provincia di Lecce è stata assente nel valutare il progetto Porsche che vuole distruggere circa 200 ha di foresta oritana, nonostante fosse stata dichiarata zona di interesse comunitaria nell’anno 2000. La Commissione provinciale ambientale è stata chiamata per esprimere il proprio parere al riguardo?

La provincia di Lecce ha verificato i danni ambientali che si verificherebbero se il progetto Porsche dovesse andare in porto?

In un anno un albero raffredda quanto 10 condizionatori sempre in funzione, assorbe 29.000 litri di acqua piovana, filtra 28 kg di inquinamento nell’aria. Adesso basta moltiplicare i suddetti benefici per il numero di alberi presenti nei 200 ha di superficie per quantificarne il valore inestimabile che si intende abbattere per qualche pista in più con la complicità delle istituzioni.

Non dobbiamo dimenticare che quest’anno la temperatura massima raggiunta in provincia di Lecce nel mese di Luglio è stata di 42 gradi centigradi per circa 10 giorni; non sappiamo che cosa ci riserva il 2024. Comunque è una follia pura abbattere una foresta tra l’altro dichiarata zona di interesse comunitario in un periodo di cambiamenti climatici.

Tutti gli Amministratori della provincia di Lecce appartenenti a tutti partiti hanno l’obbligo morale di difendere la nostra foresta.

Si ringrazia per la cortese attenzione e si resta in attesa di comunicazioni al riguardo nei tempi previsti dalla legge 241/90

Veglie, 12 gennaio 2024

Dr. Pietro Calcagnile

LEAVE A REPLY