Porto Cesareo: Inaugurata una Panchina Gialla per aderire al progetto Endopank®

0
292

Porto Cesareo si colora di Giallo inaugurando una nuova panchina

“Sediamoci sul giallo : Endopank ®” Un progetto nato per la sensibilizzazione e l’informazione sull’ endometriosi

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

PORTO CESAREOAnche l’amministrazione comunale di Porto Cesareo aderisce al progetto promosso dall’associazione no profit “la voce di una è la voce di tutte odv” inaugurando una Endopank®  memercoledì alle ore 16:30  in Piazza Alcide De Gasperi, nell’area parco giochi, alla presenza della sindaca Silvia Tarantino, dell’assessora ai servizi sociali e cultura Barbara Paladini, dell’amministrazione comunale e della Tutor regionale Imma Nestola.

Per comprendere il progetto conosciamo l’associazione che lo promuove.

Nell’aprile 2021 è stata formalizzata la costituzione dell’Associazione “La voce di una è la voce di tutte odv”,  libera Associazione apolitica e apartitica, fondata con il proposito di ampliare e diffondere la cultura e la conoscenza dell’endometriosi.

L’associazione nasce a Vercelli – ma grazie a più di novanta tutor è ad oggi presente su tutto
il territorio italiano – con l’obiettivo di informare, sensibilizzare e divulgare dati e conseguenze
di una patologia, quale l’endometriosi che accomuna circa 3 milioni di donne in Puglia, ben 176 milioni nel Mondo e 14 milioni in Italia. L’associazione costantemente si adopera per consulenze attraverso l’operato di personale professionista, con progetti di solidarietà, accoglienza ed informazione, il tutto collaborando con Enti pubblici e privati per l’attività di accoglienza e di sostegno del malato e di tutta la sua famiglia anche presso strutture ospedaliere.

L’impegno già iniziato realizzando opuscoli, periodici, strumenti multimediali, informativi e promulgativi, la conoscenza tra le persone che condividono la stessa malattia, tra la classe medica e la popolazione in generale, prosegue infatti senza sosta.

Attraverso il progetto Endopank® ad oggi abbiamo pitturato di giallo, colore simbolo dell’endometriosi, circa 132 panchine nelle principali province italiane, e continua ad essere fortemente condiviso da altre amministrazioni, le quali si fanno promotrici di una verità che deve essere motore divulgatore di una realtà in cui la consapevolezza e la ricerca diventino finalmente timoni e fautori di un cambiamento reale e tangibile. Questo è uno dei numerosi esempi dell’ attività viva e fattiva dell’ associazione.

Una panchina gialla in che modo potrà aiutare milioni di donne?

Non potrà salvarle ma potrà certamente aiutare a fare voce. Potrà aiutare a sensibilizzare.
Potrà aiutare tutte queste donne a sentirsi meno sole. Prevenzione, una parolina magica che può rendere meno devastante il decorso. È, infatti, la curiosità nel vedere una panchina gialla che spinge le persone ad avvicinarsi ad essa e leggere ciò che è scritto sulla targhetta, e a visionare il video informativo attraverso il Qr code che è stato apposto sulla targhetta stessa.

Questo video, realizzato in collaborazione col dott. Luigi Fasolino ginecologo specialista nella patologia e con il docente in ed. fisica dott. Giuliano Mascolo laureato IUSM ed AMPA, fa parte anche del progetto da presentare nelle scuole, associazioni sportive o istituti penitenziari femminili e minorili che sarà possibile vedere anche attraverso lo stesso QR code apposto sulle locandine di questi progetti e anche sulla targhetta che è stata apposta sulla nostra Endopank®.

Imma Nestola tutor referente per l’associazione nella regione Puglia e promotrice del progetto con orgoglio ricorda che, in precedenza, sono state inaugurate altre 8 Endopank® e che molte altre sono già in programma. Possiamo trovare le giallissime Endopank ® a Veglie, Leverano, Casarano, a Leuca nella frazione di Castrignano del Capo, Bari, Galatone,Nardò e Copertino.

L’ associazione ha istituito una linea telefonica Gialla gratuita di supporto e sostegno per le donne affette da endometriosi 800189411, con attualmente venti volontarie che rispondono ogni giorno, dalle 17 alle 19, dal lunedì al venerdì, dove è  possibile ricevere anche informazioni sui centri specializzati in Italia e un Comitato Tecnico Scientifico composto da un team multidisciplinare di professionisti.

La voce di una è la voce di tutte e’ presente su tutte le pagine social e può essere seguitasu:

https://www.facebook.com/lavocediunaelavoceditutte/

https://instagram.com/lavocediunaelavoceditutteodv?utm_medium=copy_link

http://www.lavocedellendometriosi.it/

VIDEO INAUGURAZIONE PANCHINA PORTO CESAREO

.

LEAVE A REPLY