ANRP di Veglie invita la cittadinanza a partecipare alla commemorazione dei caduti di tutte le guerre

0
730

IV NOVEMBRE:  Commemorazione dei Caduti in Guerra e celebrazione Unità Nazionale e Forze Armate

 

VEGLIE – L’Associazione Nazionale Reduci dalla Prigionia nella ricorrenza del IV NOVEMBRE, giornata commemorativa del’Unità d’Italia e delle Forze ArmateINVITA tutta la cittadinanza a partecipare alla commemorazione dei caduti di tutte le guerre.

In particolare, propone di dedicare una riflessione sul ruolo che le Forze Armate hanno tenuto dopo l’armistizio dell’8 settembre del 43 e dei suoi successivi avvenimenti.

L’ANRP, sezione locale di Veglie “Libertario Rollo”, nel corso di quest’anno, è venuta a conoscenza di un evento, volutamente dimenticato per oltre settanta anni.

Si tratta di un naufragio che è costato la vita di oltre 4000 giovani soldati, la cui età media era di 23 anni: fra questi sono periti quattro nostri concittadini: Angelo Mangia, Libertario Rollo, Oronzo Ruberti e Santo Zimmari (Leggi articolo su Veglie News)   – (Leggi articolo concerto in memoria del naufragio)

I soldati italiani, sorpresi e impreparati alla notizia dell’armistizio, furono sopraffatti e, in alcuni casi, trucidati dalla reazione dei nazisti.

Abbandonati al loro destino dal Re e dai vertici governativi e militari, non rinnegarono, nella quasi totalità, il loro giuramento di fedeltà al Re e alla Patria, affrontando coscientemente il loro oscuro destino con SACRIFICIO E CORAGGIO.

Privi di qualsiasi forma di tutela internazionale riservata ai prigionieri di guerra, (perché dai tedeschi furono riconosciuti internati e non prigionieri), i contingenti di ogni fronte, negando la collaborazione al nazi-fascismo, furono destinati, nella migliore delle ipotesi, nei campi lager.

La tragedia si consumò quando il piroscafo, partendo da Rodi, in Grecia, giunto nei pressi dell’isola di Patroklos, nel mare EGEO, affondò con tutto il suo contingente. Poche decine di militari sopravvissero, divenendo gli unici testimoni inascoltati fino ai nostri giorni.

Raffaele Cucurachi

Presidente sez locale. “Libertario Rollo” Veglie

1 Novembre 2019

DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA PRIMA SPEDIZIONE SUBACQUEA ITALIANA

 

LEAVE A REPLY