Il Sindaco di Veglie dott. Claudio Paladini informa sulla riapertura delle scuole

0
2086

Lettera del Sindaco di Veglie dott. Claudio Paladini

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

Cari concittadini,

da genitore, nutro la vostra stessa apprensione per l’imminente riapertura delle scuole prevista lunedì.

Anch’io, come tantissimi altri Sindaci, ho perplessità sull’opportunità di lasciare ritornare sui banchi i nostri ragazzi, stante questa quarta ondata pandemica  in corso che sta flagellando il mondo.

Ciò nondimeno, il mio ruolo di amministratore mi impone di attenermi al decreto legge del 7 gennaio 2022 n.1 in Gazzetta Ufficiale che chiarisce senza alcun dubbio i nuovi parametri valutativi per apertura certa delle scuole ed eventuale chiusura, se dovessero verificarsi specifiche condizioni per il ritorno provvisorio in DAD delle singole classi nelle quali fossero riscontrati casi di positività uguali o superiori alle due unità.

Dello stesso parere è anche il Presidente della Provincia di Lecce, specificatamente interpellato in queste ore e i dirigenti di entrambi i plessi scolastici vegliesi.

E’ notizia proprio di queste ore, l’impugnazione da parte del Governo, delle ordinanze di chiusura in Campania e in altri Comuni che hanno percorso questa strada.

E’ necessario peraltro ricordare che, nonostante i numeri preoccupanti del contagio, la Puglia è Regione in zona bianca, seconda in Italia per numero di vaccinati con almeno una dose e più in generale, sopra la media nazionale per vaccinazione completa con terza dose.

La medesima mia scelta è condivisa da quasi tutti i Sindaci di Puglia attraverso l’ANCI e in accordo e dialogo constante con la Presidenza della Regione.

Il caso di Copertino, Comune a noi prossimo, è totalmente diverso dalla media contagi degli altri Comuni pugliesi, per via di una serie concatenata di situazioni che rendono oggettivamente impossibile l’apertura delle scuole (contagi doppi rispetto alla media provinciale e quadrupli rispetto alla media regionale, con docenti in casa per isolamento o quarantena).

Per contro, dopo il successo di adesioni verificatesi per il primo Open Day cittadino, sollecitammo prontamente l’istituzione di una seconda giornata di vaccinazioni a Veglie, argomento sul quale abbiamo raccolto il parere favorevole dei responsabili sanitari e che a breve, verrà riproposto nella nostra cittadina.

Al contempo, siamo in accordo dalla scorsa settimana per l’istituzione parallela di un Open Day pediatrico nei prossimi giorni.

Torno dunque a sollecitare la sensibilità di ognuno di voi, invitandovi a completare nel più breve tempo possibile il vostro personale ciclo di vaccinazione, consapevole, anche per via della mia professione di medico ospedaliero, che non esiste altra strada possibile che la vaccinazione di massa per porre rimedio alla pandemia in corso ormai da ben due anni.

Da primo cittadino di Veglie, avrò cura di tenervi tempestivamente aggiornati su ogni eventuale variazione delle disposizioni attuali, tramite questa pagina, quella del sito del Comune e con ogni altro mezzo divulgativo utile alla corretta informazione.

8 gennaio 2022

Il Sindaco Dott. Claudio Paladini

LEAVE A REPLY