Interregionali Puglia di Taekwondo: 1 medaglia oro 2 argento e 2 bronzo per gli atleti del Maestro Ascanio di Veglie

0
1382

CAMPIONATO INTERREGIONALE CADETTI – JUNIOR – SENIOR – PUGLIA 2024 – PALAFLORIO – BARI, 24-25 Febbraio 2024

VEGLIE – Sono 5  le medaglie conquistate dagli  atleti del Centro Tkd del Maestro Ascanio di Veglie  al Campionato Interregionale della Puglia svoltosi  nel “Palaflorio” di  Bari nei giorni  24 e 25 Febbraio. La competizione era  riservata alle categorie cadetti, junior e senior ed ha avuto 870  atleti iscritti che facevano parte di 53 Società Pugliesi e 51 Società provenienti da tutta Italia.

Le medaglie conquistate dagli atleti del Cento Tkd Ascanio  sono:

CHRISTELLE MANIERI: Bronzo nella Categoria -44 kg cinture verdi/blu

ELISABETTA LEZZI: Bronzo nella Categoria -49 kg cinture nere Senior

GABRIELE INGUSCIO: Argento nella Categoria +65 kg cinture gialle e verdi

LUDOVICA ATTANASI: Argento nella Categoria +59 kg cinture gialle e bianche

CHIARA LEZZI: Oro nella Categoria -46 kg senior

L’edizione 2024 del Campionato Interregionale Maschile e Femminile Puglia di Taekwondo riservata alle categorie Cadetti, Junior e Senior si è tenuta nel Palaflorio di Bari nei giorni di Sabato 24 e domenica 25 febbraio ed è stata organizzata dalla sezione regionale pugliese della Federazione Italiana Taekwondo

Sabato 24 febbraio si sono disputati i match della categoria Cadetti (atleti nati dal 2010 al 2012), suddivisi in tre gradi (cinture bianche/gialle/verdi, cinture blu/rosse e cinture nere) e rispettivamente in dieci e in otto categorie di peso. Si sono disputati combattimenti di tre round da un minuto e mezzo ciascuno con premi per i primi tre classificati di ogni categoria e per le prime sei società nella classifica generale Cadetti stilata sulla base dei piazzamenti dei singoli atleti.

Domenica 25 febbraio hanno gareggiato i taekwondoki delle categorie Junior (atleti nati dal 2007 al 2009) e Senior (atleti nati prima del 2007) suddivisi anch’essi in tre gradi (Cinture bianche/gialle, cinture verdi/blu e cinture rosse/nere) e 10 categorie di peso. I combattimenti sono stati di tre round da due minuti ciascuno. Anche in questo caso assegnati premi per i primi tre classificati di ciascuna categoria e punti in palio importanti per la classifica generale Junior/Senior per società.

Christelle Manieri: Bronzo categoria -44 kg cinture verdi/blu. Ha perso le semifinali con l’atleta che poi ha vinto l’oro.

.

Elisabetta Lezzi: Bronzo categoria -49 kg cinture nere Senior. Dopo un anno di assenza dal quadrato torna con grinta mostrando grande tecnica nonostante l’infortunio che non le ha permesso di svolgere la prestazione voluta.

.

Gabriele Inguscio: Argento Categoria +65 kg gialle e verdi. Ha perso la finale con un atleta molto più alto di lui, ma nonostante ciò si è mostrato tenace e combattente.

.

Ludovica Attanasi: Argento Categoria +59 kg cinture gialle e bianche. Prima esperienza in gara con pochi mesi di allenamento. Ha dimostrato grande determinazione sul quadrato.

.

Chiara Lezzi: Oro categoria -46kg senior. Ha affrontato una semifinale con un atleta di alto livello e una finale dominata in entrambi i round (12-0, 11-4)

.

Le Sorelle Elisabetta e Chiara Lezzi (Bronzo e Oro) hanno guadagnato la selezione per combattere nel la squadra regionale Puglia all’Olympic Dream Cup 2024 a Roma

 

FOTO E INFORMAZIONI DEL CENTRO TKD ASCANIO SUL PROFILO FACEBOOK

>>> Centrotkdascanio

Nel 2001 Ascanio Giuseppe apre il Centro TKD Ascanio ( Veglie, Via presta 10), dopo anni di insegnamento in diversi luoghi. Si da inizio così ad una grande società, oggi affiliata alla Federazione Italiana Taekwondo (FITA), grazie a grandi risultati.
Giuseppe Ascanio è nato a Veglie ma da piccolo si trasferisce in Germania; lì conosce il taekwondo e in soli quattro anni conquista numerosi titoli importanti:

1976 Campione Europeo (Barcellona)
1976 Campione Tedesco (Germania)
1976 Campione Tedesco a squadre (Germania)
1977 Campione Tedesco a squadre (Germania)
1977 Campione Tedesco (Germania)
1977 4° posto Campionato Mondiale (Chicago)
1978 Campione Tedesco (Germania)
1978 3° posto Campionato Europeo (Germania)
1978 Campione Internazionale (Germania)
1979 Campione Internazionale (Olanda)

Venne premiato poi in Germania con il titolo di “Heinzel Meister” ovvero migliore atleta e tecnico.

nel 1977 combatte per la Nazionale Italiana ai Campionati del Mondo di Chicago (USA) ottenendo un 4° posto, dopo un brutto incidente sul quadrato di combattimento ai quarti di finale, causato dal suo avversario che verrà poi squalificato. Giuseppe riporta gravi danni sulle labbra, ma continua lo stesso ed ottiene in ogni caso un buon risultato. L’impegno che ha ora è di trasmettere tutte le emozioni che il Taekwondo riesce a dare e di avvicinare ragazzi a questo sport bellissimo e completo.

LEAVE A REPLY