COMUNE DI VEGLIE, BUONI SPESA COVID-19: AVVISO AI COMMERCIANTI DISPONIBILI AD ACCETTARE I BUONI SPESA DIGITALI

0
583

Avviso pubblico finalizzato all’acquisizione di manifestazioni di interesse per l’inserimento nell’elenco comunale di esercizi commerciali , farmacie e parafarmacie disponibili ad accettare i buoni spesa digital

dal sito ufficiale del Comune di Veglie:

VEGLIE – Si invitano gli esercenti attività commerciali, farmacie/parafarmacie operanti sul territorio comunale ad esprimere il proprio interesse/disponibilità ad accettare i buoni spesa DIGITALI  che saranno erogati dal Comune di Veglie per l’acquisito di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità da parte di nuclei familiari in situazione di difficoltà legate all’emergenza Covid-19.

Il modello di adesione, opportunamente compilato, dovrà essere inviato , unitamente a copia di documento di identità in corso di validità,    esclusivamente a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo PEC: protocollo.comuneveglie@pec.rupar.puglia.it

I competenti uffici comunali provvederanno alla tempestiva  analisi delle richieste pervenute e all’elaborazione dell’elenco che sarà pubblicato sul sito istituzionale dell’Ente.

L’elenco,  aperto,  avrà validità  per tutta la durata dell’emergenza sanitaria  e comunque sino all’esaurimento delle risorse a disposizione del Comune di Veglie.

Con la suddetta manifestazione di interesse i negozianti aderiscono anche all’accordo che regola i rapporti tra questo Ente e gli esercenti interessati al servizio di cui trattasi.

Gli esercizi aderenti riceveranno successivamente dal gestore della piattaforma “CartaSpesa” gli adempimenti necessari senza alcun aggravio di costi per l’esercizio convenzionato.

Requisiti di partecipazione

Per poter aderire all’iniziativa gli esercenti interessati dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Iscrizione alla CCIAA di competenza e possesso delle autorizzazioni necessarie;
  • disporre di un punto vendita operante nel territorio del Comune di Veglie
  • di essere in possesso dei requisiti di regolarità contributiva e di quelli per contrarre con la Pubblica Amministrazione;
  • l’inesistenza di cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n.50/2016.

Modalità di adesione

Gli esercizi interessati potranno presentare domanda di adesione mediante la compilazione del modello allegato al presente avviso che dovrà essere sottoscritto digitalmente o con firma autografa e inviato, corredato da una fotocopia di valido documento di identità del titolare e/o legale rappresentante, all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata protocollo.comuneveglie@pec.rupar.puglia.it indicando nell’oggetto “Buoni spesa per solidarietà alimentare -digitali”.

Nella domanda gli esercizi hanno facoltà di specificare eventuale percentuale di sconto riconosciuta ai beneficiari sulla spesa totale o l’offerta di ulteriori servizi a titolo gratuito.

Modalita’ operative

I “buoni spesa digitali”, per le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza coronavirus, saranno erogati con assegnazione del beneficio economico al codice fiscale del beneficiario individuato dall’Ente.

Il beneficiario dei “buoni spesa digitali” che si recherà presso l’esercizio aderente all’iniziativa avrà diritto di pagare i generi di prima necessità da acquistare attraverso il “contributo di solidarietà alimentare – virtuale associato al proprio codice fiscale e caricato sulla tessera sanitaria dal Comune di Veglie;

All’esercente convenzionato basterà inserire il codice fiscale del cittadino sulla piattaforma www.cartaspesa.it per vedersi assegnato l’importo della spesa.

I “buoni spesa” di che trattasi saranno, perciò, in formato digitale e gestiti mediante la Piattaforma fornita da “eLabora” – Cooperativa di Comunità di Galatone (Le) che fornirà, successivamente all’adesione di cui al presente Avviso, tutte le indicazioni utili per la gestione delle procedure da seguire, senza aggravio di costi per l’esercizio aderente.

A disposizione di ogni esercente ci sarà un dashboard personale che raccoglierà le transazioni effettuate con buono spesa digitale.

I destinatari del presente avviso sono i titolari di esercizi commerciali, dediti alla vendita dei seguenti beni, elencati in via esemplificativa, acquistabili dai beneficiari:

  • prodotti alimentari in genere ( ortofrutta, macelleria, pescheria, prodotti forno…);
  • prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa;
  • prodotti igienici ed alimenti per bambini e neonati;
  • prodotti parafarmaceutici e farmaci (ad esclusione di prodotti di bellezza e cosmetici) combustibile per uso domestico e per riscaldamento
  • prodotti parafarmaceutici e farmaci (ad esclusione di prodotti di bellezza e cosmetici)
  • combustibile per uso domestico e per riscaldamento

I “buoni spesa digitali” sono personali, non sono trasferibili né cedibili a terzi, e non si può convertire in denaro contante e non dà diritto a resto; gli esercizi, altresì, non potranno applicare alcuna riduzione per spese di commissione o di qualsiasi altra natura.

A fronte di una spesa di importo maggiore rispetto al contributo concesso, la differenza resta a carico dell’acquirente.

Obblighi per gli esercenti convenzionati

  • Accertare l’identità del soggetto legittimato alla fornitura attraverso valido documento di riconoscimento. La verifica dell’identità costituisce elemento essenziale per la fornitura in esso compresa;
  • Garantire la fornitura dei beni agli utenti beneficiari, previa avvenuta transazione;

Modalità di rendicontazione e rimborso

Il Comune corrisponderà, a scadenza mensile, la somma che ogni esercizio commerciale rendiconterà, presentando una richiesta di rimborso, unitamente al report delle transazioni presente sulla propria dashboard personale.

Il rimborso del valore facciale dei buoni digitali da parte della società emittente costituisce un’operazione non rilevante ai fini dell’Iva ai sensi dell’articolo 2, comma 3, lett. a), del D.P.R. n. 633/1972.

L’uscita della merce daL punto vendita dovrà essere necessariamente accompagnata da scontrino fiscale, la cui copia dovrà essere conservata dall’esercizio commerciale.

I pagamenti verranno effettuati di regola entro 30 giorni dalla data di acquisizione della fattura elettronica/nota di debito (operazione fuori campo IVA )

Durata accordo

L’accordo in oggetto convenzione decorre dalla data della sottoscrizione ed ha validità per tutta la durata dell’emergenza sanitaria da epidemia di COVID-19.

La convenzione potrà essere risolta in qualsiasi momento per:

  • Inosservanza e violazione degli obblighi derivanti dalla stessa;
  • Cessazione dell’attività;
  • Altri motivi che dovranno essere rappresentati al Comune di Veglie.

In caso di recesso anticipato, tale volontà dovrà essere comunicata con un termine non inferiore a quindici giorni lavorativi.

In allegato Avviso pubblico e modello manifestazione di interesse

>>>AVVISO PUBBLICO BUONI SPESA COVID-19>>>

>>>MODELLO DOMANDA MANIFESTAZIONE INTERESSE (formato .PDF)>>>

>>>MODELLO DOMANDA MANIFESTAZIONE INTERESSE (formato testo)>>>

 

27 gennaio 2021

LEAVE A REPLY