«LA PIAZZA HA BISOGNO DI RISPETTO» Lettera al prossimo Sindaco

0
942

LETTERA AL PROSSIMO SINDACO E AI CAMIONISTI

Chi  di solito frequenta la piazza  per un po’ di tempo durante la giornata non può fare a meno di notare  un traffico automobilistico fuori dalla norma per quello che si definisce “Centro Storico”.

Lasciamo stare per un momento il manto stradale che, proprio a causa del traffico pesante, è ormai diventato un percorso ad ostacoli dannoso per le automobili ma soprattutto pericoloso per i pedoni.

Mi voglio soffermare con questa lettera sulle numerose infrazioni stradali che commettono continuamente, un po’ per abitudine e un po’ per mancanza di controlli, i mezzi pesanti che, noncuranti della segnaletica,  attraversano Piazza Umberto I.

Gli avventori dei Bar seduti ai tavolini, gli abitanti del circondario di Piazza Umberto I, gli ospiti dei B&B  che in estate hanno desiderio di passeggiare per il Centro Storico di Veglie, tutte queste persone sono “Vittime” di un “Traffico Pesante” che in nessun paese d’Italia mai nessun Sindaco  o Comandante della Polizia Municipale  o Tecnico Comunale si permetterebbe di non eliminare,  o quanto meno cercherebbe di affrontare  il problema evitando di lasciarlo insoluto per anni.

È  del  7 settembre 2020  la Delibera n. 34 del  Commissario Prefettizio Dott.ssa Paola MAURO  con la quale si dà incarico al Responsabile del Settore Polizia Locale,  di elaborare uno studio con indicazione di segnaletica e relativa disciplina regolamentare  per l’istituzione di una ZTL nel Centro Storico di Veglie (Piazza Umberto I e dintorni).

Martedì prossimo (22 settembre 2020)  avremo un nuovo Sindaco.  La speranza è che questa Delibera del Commissario non si perda in qualche cassetto e che il prossimo Sindaco la faccia propria tenendo fede anche a quanto dichiarato in campagna elettorale da  ognuno dei Sindaci riguardo la vivibilità del nostro Centro Storico.

Sarebbe opportuno inoltre, in attesa dell’istituzione della ZTL in Piazza Umberto I,  che si operasse  un  ripristino delle giuste misure dei panettoni per l’accesso in Piazza e che ci fosse una presenza più assidua dei vigili  urbani per “costringere” (anche con multe) al rispetto della segnaletica i mezzi pesanti che transitano in piazza nonostante i divieti  già esistenti.

Se ci si fa caso infatti, si può notare che ad ogni via di ingresso in piazza Umberto I esiste un “Divieto di transito a tutti gli autoveicoli che trasportano merci/cose (autocarri, autotreni, autoarticolati) con massa a pieno carico superiore a 3,5 t.”. Chi si trova a passare per la piazza o chi ci abita può constatare che questo non avviene e giornalmente passano numerosi mezzi pesanti che eccedono questo limite (con un danno anche alla pavimentazione stradale).

Inoltre, cosa alquanto curiosa, ad una via di ingresso e ad una via di uscita sono posizionati dei panettoni per delimitare la larghezza massima dei veicoli che possono transitare. Ebbene, grazie alla “ingegnosa furbizia” di qualcuno,  i panettoni sono stati distanziati in misura superiore a quella prevista fregandosene del limite imposto e lasciando cosi la possibilità anche ai mezzi fuori misura di transitare per la piazza.

Limite di larghezza previsto mt.2,20. Distanza tra i panettoni almeno mt.3

Limite di larghezza previsto mt.2,50. Distanza tra i panettoni almeno mt.2,8

Nessun limite!!!

Non sempre la colpa è solo degli amministratori. Spesso è anche dei cittadini che non rispettano le regole  e di chi non le fa rispettare con una presenza più assidua in piazza.

Veglie, i Cittadini, i Bambini,  i Turisti aspettano da anni un Centro Storico vivibile e vivo.  Il tempo delle promesse è finito. Al prossimo Sindaco spetta di concretizzare le esigenze dei  Vegliesi.

Veglie News

19 settembre 2020

LEAVE A REPLY