Rete Indipendente Salice: «IL SORTEGGIO È SINONIMO DI TRASPARENZA E PARTECIPAZIONE»

0
404

«IL SORTEGGIO É SINONIMO DI TRASPARENZA E PARTECIPAZIONE»

Intervento di Rete Indipendente Salice Salentino

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SALICE SALENTINO – Il 10 maggio 2022 “Rete Indipendente – Salice” ha protocollato una richiesta per il sorteggio degli scrutatori.

A differenza delle altre richieste, la nostra non solo cercava di utilizzare il metodo del sorteggio, il più trasparente nella scelta degli scrutatori, ma privilegiava disoccupati, inoccupati e studenti. Deduciamo che nessuna forza politica candidata si sia interessata della nostra richiesta visto che queste fasce non sono state minimamente citate.

Non comprendiamo la motivazione per cui il nostro Sindaco in un primo momento si è opposto fermamente al sorteggio, eppure la parola trasparenza è stata il baluardo di questa amministrazione.

Diversi comuni del Salento utilizzano questo metodo da anni (ad esempio il comune di Veglie ha utilizzato il metodo del sorteggio per la scelta degli scrutatori per il Referendum del 12 giugno) perché a Salice non può essere riprodotto?

Il Sindaco Rosato durante la seduta della commissione ha illustrato diverse circostanze in cui la commissione, in passato, ha fatto nomina diretta degli scrutatori, partendo dal 2007, ma vorremmo dire al Sindaco che l’età della pietra non è finita perché sono finite le pietre, e che tali metodi, dal nostro punto di vista, sono sbagliati.

Con questo non vogliamo dire che la nomina diretta sia “illegale”, anzi, la legge stabilisce unicamente la nomina degli scrutatori, in seguito sarà a discrezione del consigliere facente parte della commissione stabilire il METODO con cui verranno nominati gli scrutatori. Noi riteniamo che il metodo del sorteggio ponga la base per una totale eguaglianza e trasparenza.

Vogliamo ringraziare chi, all’interno della commissione e anche fuori, si è opposto a questo tipo di pratica che sovente da spazio ad ambiguità e connivenze. La nostra ostinazione è riuscita a far cambiare idea al sindaco e a chi, all’interno della commissione, sosteneva la stessa posizione.

Ci auguriamo che questa campagna elettorale possa proseguire con onestà intellettuale e trasparenza, verso un futuro migliore per il nostro Paese.

Rete Indipendente – Salice

LEAVE A REPLY