VeglieNews: Alcune precisazioni sulle «LETTERE FIRMATE»

0
498

“Lettera Firmata” non vuol dire “Lettera Anonima”

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

SCOPRI I SERVIZI DI KINGART.IT

VEGLIE NEWS –  È  successo numerose volte, in tutti questi anni, che alcuni cittadini abbiano sentito la necessità di esprimere le proprie opinioni su un determinato argomento, o di esporre  domande, a chi di dovere,  per chiedere informazioni sulla vita sociale, politica, ambientale del nostro paese.

Tutti hanno il diritto di farlo rimanendo, in ogni caso, nei confini della legalità senza entrare nel campo della diffamazione.

In alcune occasioni, gli autori delle lettere hanno espresso il desiderio che la lettera venisse pubblicata omettendo il nome del mittente.

Il motivo può essere tra i più svariati e personali e non entriamo nel merito di quale possa essere.

Fatto sta che chiedere di omettere la firma è un diritto che  è tutelato dalla legge sulla privacy  e veglienews ha da sempre rispettato queste richieste.

Ribadiamo ancora una volta che questa richiesta non è assecondata da veglienews nel caso in cui si usano le lettere per diffamare o accusare qualcuno.

Allora qual è la differenza tra “Lettera Anonima” e “Lettera Firmata”?

Una Lettera è anonima quando giunge ai nostri indirizzi (tramite email o posta cartacea) senza un mittente riconosciuto o riconoscibile. E ne arrivano numerose di questo tipo. Queste lettere vengono cestinate e non pubblicate, qualunque sia il loro contenuto.

Una “Lettera Firmata” è inviata ai nostri indirizzi da un mittente di cui è certa  l’identità e del quale consociamo l’indirizzo email o il numero di telefono o l’indirizzo postale.  Nel caso della email abbiamo anche l’indirizzo IP e i dati necessari per poter rintracciare il mittente qualora si dovesse aprire un contenzioso legale.

Quando riceviamo messaggi di cui non conosciamo i dati del mittente, chiediamo sempre che questi ci vengano comunicati per iscritto.

Lettera Firmata quindi non è Lettera Anonima, poiché la redazione conosce il mittente. La legge sulla privacy lo consente.

Potrà sembrare banale, ma la libertà di espressione è un diritto fondamentale degli stati democratici, come sancito dall’Art 21 della nostra Costituzione, e come giornale d’informazione locale abbiamo intenzione di dare ampio spazio a chiunque desideri esprimere la propria opinione, nel rispetto del prossimo senza ingiurie e diffamazione.

E proprio nel rispetto di tutti, come già detto, anche una “Lettera Firmata”  non viene pubblicata da veglienews se nel contenuto sono presenti  elementi di diffamazione o accuse o offese per qualcuno.

In più di un’occasione è stato scritto sulle pagine del sito veglienews che: «Le pagine di Veglienews sono a disposizione di chiunque voglia esprimere i suoi pensieri su qualsiasi argomento e  sulle vicende politiche del nostro paese. Se qualcuno, per un particolare motivo personale, ritiene opportuno che non appaia la firma in calce alla lettera, può semplicemente chiedere che venga omessa. E’ importante comunque che la redazione sappia con certezza chi è l’autore della lettera e che i contenuti non siano offensivi o diffamatori»

Per concludere Veglie News non pubblica lettere anonime ma rispetta il diritto di chi non vuole apparire con il proprio nome. La redazione garantisce la presenza della firma e la riconoscibilità dell’autore nel caso in cui ci fosse bisogno di risalire all’identità del firmatario.

Quindi:

Per pubblicare una lettera sul sito  “Veglie News” occorre siano note le generalità di chi la scrive. È garantita la riservatezza. Su richiesta può essere pubblicata con la sola dicitura «Lettera Firmata».

Fernando Leardi, (Veglie News)

12 maggio 2022

LEAVE A REPLY