Impianti di Energia Rinnovabile in Terra d’Areno: Il territorio rivendica con forza Il “Diritto alla Pianificazione”

0
1088

Un incontro con i Sindaci del terrirotio presso la sede del GAL Terra d’Arneo per discutere di Energie Rinnovabili

Si è tenuto venerdì 13 ottobre 2023, presso la sede del GAL Terra d’Arneo, un importante primo incontro di discussione istituzionale, riguardante l’elevato numero di richieste di autorizzazioni per impianti di energia rinnovabile (eolico, fotovoltaico, agrivoltaico), attualmente in contemporanea valutazione presso il Ministero per l’Ambiente e la Sicurezza Energetica (MASE).

L’incontro ha visto la presenza dei Sindaci e loro delegati dei Comuni di Veglie, Salice Salentino, Leverano, Guagnano, Galatone, Nardò, Carmiano, Copertino e Gallipoli, oltre ai Dirigenti Provinciali competenti per materia, con il coordinamento del Presidente del GAL Terra d’Arneo Cosimo Durante.

Gli stessi dopo interessanti ed articolate riflessioni sono divenuti di esprimere un comunicato congiunto:

“Considerato il numero e la tipologia di impianti in fase di discussione, possiamo dire che stiamo assistendo ad un’ipotesi di trasformazione territoriale il cui impatto potrebbe cambiare in modo permanente il volto dell’intero Salento, una trasformazione che, se non governata attentamente attraverso il coinvolgimento degli Enti Locali, rischia di generare un’onda d’urto dagli impatti pesantissimi sull’intero sistema economico, turistico e culturale.

Dobbiamo immediatamente chiarire che non siamo assolutamente ideologicamente contrari a tali impianti, ma che invece, seguendo il principio comunitario “Do No Significant Harm” (non creare danno significativo), riteniamo che la localizzazione e la tipologia di questi progetti debba necessariamente inserirsi all’interno di quella progettualità strategica dei nostri territori che il GAL Terra d’Arneo ben rappresenta, che si esprime come una spinta allo sviluppo complessivo che nasce dal basso, dall’ascolto del territorio stesso e delle sue potenzialità.

Pertanto riteniamo indispensabile agire rapidamente per dare voce agli interessi del territorio, delle sue aziende, delle Comunità che vi risiedono, in modo da tutelare i paesaggi d’eccellenza su cui tanto si è investito in termini di risorse e di impegno, come ad esempio il paesaggio dei vigneti che rappresentano non solo produzione, ma cultura ed identità dei luoghi.

Riteniamo che sia imprescindibile un primario coinvolgimento degli Enti Locali nelle scelte localizzative, espressione del diritto alla pianificazione del territorio che questi rappresentano e, pertanto, lanciamo l’iniziativa di tenere Consigli Comunali monotematici in ogni Comune, per generare una risposta unitaria a questa improvvisa pressione cui i nostri Uffici faticano a rispondere, dato il ridotto tempo concesso per presentare osservazioni chiedendo, altresì, al Presidente della Provincia la convocazione dell’assemblea dei Sindaci Salentini per meglio affrontare compiutamente tale problematica che riguarda non solo il territorio di Terra d’Arneo ma tutto il Salento.

Si è inoltre deciso unanimemente di organizzare un incontro pubblico congiunto, che vedrà la presenza di tutti i Sindaci del GAL Terra d’Arneo presso la Piazza Umberto I di Veglie, il giorno 27 ottobre 2023 alle ore 18.00, perché sentiamo il dovere di rapportarci ed informare tutti i cittadini e le realtà locali che rappresentiamo, per rendere visibile la nostra coesione e riuscire a far sì che la transizione energetica si traduca in progetti che rispettino le caratteristiche locali del paesaggio e si armonizzino con le politiche di valorizzazione del territorio che da tempo promuoviamo.

Per i Partecipanti
F.to Cosimo Durante
Presidente GAL Terra d’Arneo

 

.

 

.

LEAVE A REPLY