INSIEME PER LO SPORT A VEGLIE TRE GIORNI DI INCONTRI ED EVENTI

0
643

INSIEME PER LO SPORT A VEGLIE TRE GIORNI DI INCONTRI ED EVENTI

Dal 13 al 15 giugno presso l’area mecatale di Veglie

VEGLIE – Dal 13 al 15 giugno prossimi Veglie sarà palcoscenico naturale di una serie di eventi e momenti di incontro e confronto dedicati allo sport.

L’evento organizzato dall’amministrazione comunale e dall’assessorato allo sport, mira a creare momenti di incontro e socialità attorno al baricentro dello stile di vita sano.

Si parte il 13 giugno alle 18 con la gara podistica 1° Tappa “Tour D’arneo” (ci si può iscrivere cliccando sul sito www.cronogare.it).

A seguire, spettacolo musicale a cura di Linetti Brothers.

Venerdì 14 giugno convegno “Sport e Salute” con relatori d’eccezionev come Peppino Palaia medico dello sport, Mirko Spedicato biologo nutrizionista USLecce, Antonio Tondo cardiologo US Lecce, Luca Guido docente Scienze motorie, Gigi Renis presidente CONI Lecce, Giuseppe De Maglie fiduciario Coni Veglie, Mariarosaria De Bartolomeo sindaco di Veglie, Gianni Rollo e Daniela Patera assessori del comune di Veglie. Modera, Matteo Bottazzo.

Per il 15 giugno alle 17.00 attesa la Festa dello Sport con la partecipazione di 15 Associazioni e 400 atleti che si esibiranno con le proprie discipline in maniera non competitiva ma dimostrativa (taekwondo, futsal, danza, tiro con l’arco, pallacanestro, muay thai, ciclismo, tennis, motocross, pallavolo).

La tre giorni si svolgerà presso l’area mercatale di Veglie.

“Lo sport rappresenta il baricentro di uno stile di vita sano e corretto, ed è un valido strumento di socialità, condivisione, bellezza. Apriamo ufficialmente le porte al calendario degli eventi estivi con questa tre giorni ricca di momenti ad alto tasso emozionale”, spiega la sindaca Mariarosaria De Bartolomeo.

Attesa per l’evento conclusivo che porterà in paese “la summa di una serie di discipline sportive, con gli atleti di riferimento. Un modo per vivere lo sport con gioia, riconoscersi in ciò che ci appassiona di più e perché no? avvicinare a questo universo straordinario chi ancora non lo abbia fatto”, dichiara l’assessore allo Sport Gianni Rollo.

LEAVE A REPLY