UNA DANZATRICE VEGLIESE AL PRECONCERTONE DELLA NOTTE DELLA TARANTA DI SABATO 26 AGOSTO

0
7205

SARA ALBANO NEL GRUPPO DELLO STORICO CANTORE ROCCO BORLIZZI E GLI ARIACORTE AL PRECONCERTONE  DI MELPIGNANO
SABATO 26 AGOSTO DALLE ORE 20 ALLE ORE 22

 

MELPIGNANO  – L’attesissimo  Concertone di Melpignano della Notte della Taranta 2023 sarà anticipato dai ritmi della tradizione dei tamburelli e della musica popolare salentina già a partire dalle ore 20.00.

Gli spettatori potranno assistere al Preconcertone di Melpignano che introdurrà poi all’evento più atteso dell’estate  verso la lunga Notte della Taranta.

Dalle ore 20.00 alle ore 22.00 sull’imponente  palco di Melpigano, uno tra i più grandi al mondo,  si esibiranno due gruppi  della tradizione popolare salentina: lo storico cantore “Rocco Borlizzi e gli Ariacorte”  e i “Nidi D’Arac”.

Il cantore Rocco Borlizzi, nella sua lunga attività nell’ambito della musica di tradizione    è stato stimolato sempre dalla ricerca di nuove esperienze  musicali, generatrici di incontri tra sonorità che potessero ampliare gli orizzonti  musicali dei ritmi della musica popolare. Con Rocco Borlizzi al Preconcertone ci saranno i musicisti:  Gianluca Milanese (flauto traverso), Anna Maggio (arpa), Vincenza De Rinaldis (voce), Giacomo Contaldo (chitarra), Vittorio Chittano (fisarmonica), Sergio Pizza (tamburi a cornice), Sara Albano (danza) e  Rocco Borlizzi  (voce).

L’altra formazione di musica popolare che sarà ospite del Preconcertone sono i Nidi D’Arac. Il nome è l’anagramma di “aracnidi”: una parola circolare , “nidi d’arac”, dove il nido è inteso come luogo di provenienza, di nascita e custodisce i segreti più nascosti e remoti della tradizione.  I Nidi d’Arac  sono Alessandro Coppola (voce e tamburello), Edoardo Targa (basso), Ylenia Giaffreda (violino), Julian Bellisario (batteria), Matteo Cappella (chitarra). I Nidi d’Arac ospiteranno la formazione salentina MUNDIAL (Carmine Tundo, Roberto Mangialardo, Alberto Manco), un gruppo  con incursioni elettroniche. Una performance musicale inedita che unisce le due diverse generazioni di musicisti sperimentatori della musica tradizionale salentina.

Sara Albano

SARA ALBANO  inizia a danzare in tenera età, passando dalla danza classica alla danza moderna, soffermandosi infine sulla pizzica pizzica.

Originaria di Veglie (LE), all’età di 17 anni, apre la sua prima scuola di danza popolare lavorando maggiormente con allieve di età che variano dai 3 ai 10 anni cercando di trasmettere loro la passione per la danza popolare, come ha fatto sua nonna con lei, proprio alle nuove generazioni con la speranza che non vadano perse.

Tutt’ora collabora con vari artisti  nell’ambito della musica popolare e di altri generi  facendo in modo che la sua danza  si possa contaminare con altri stili di  musica.

Attualmente insegna anche presso “Centro Danza Arabesque” della Maestra Virginia Carrino a Veglie.

LEAVE A REPLY