IL CONSIGLIO COMUNALE DI CEGLIE MESSAPICA ASSEGNA LA CITTADINANZA ONORARIA AL DOTT. GIANNI ALBANO

0
2592

Cittadinanza onoraria di Ceglie Messapica conferita al dott. Gianni Albano per il servizio svolto al commissariato di Ostuni dal 2015 al 2020

Il Consiglio Comunale di Ceglie Messapica del 14 dicembre 2021 con una votazione all’unanimità dei presenti ha conferito la Cittadinanza Onoraria al dott. Gianni Albano. L’intera assise ha riconosciuto l’operato dell’allora Vice Questore della Polizia di Stato Gianni Albano, Dirigente del Commissariato di Ostuni dal 2015 al 2021.

L’iter per il conferimento della cittadinanza onoraria si è concluso il 2 settembre 2023 con una cerimonia ufficiale presso il Chiostro San Domenico di Ceglie con la consegna del prestigioso riconoscimento a firma  del sindaco  Angelo Palmisano.

La cittadinanza onoraria è stata conferita in segno di riconoscenza  per l’ “alto senso del dovere e il costante impegno professionale finalizzato all’affermazione dei principi di legalità, al contrasto di ogni forma di criminalità ed a garantire l’ordine pubblico”.

Il dott. Gianni Albano è stato da poco nominato vice dirigente della Squadra Mobile di Bari dove ha già svolto  alcune operazioni  con grande successo.

Precedentemente è stato a capo della direzione della Squadra Mobile di Vibo Valentia.

Gianni Albano, originario di Veglie (Lecce), ha anche ricoperto la posizione di Vice Dirigente e Coordinatore di Attività Complesse della Squadra Mobile di Cosenza dal 19 aprile 2021 al 30 novembre 2021.

Formatosi presso la Scuola Superiore di Polizia a Roma, ha prestato il primo servizio come vice dirigente della Polizia Stradale di Alessandria fino al 2014.

Nello stesso anno è stato nominato commissario capo al Commissariato di Pisticci (Matera) e, dal novembre 2015, ha guidato il Commissariato di Ostuni.

Il dott. Albano nel 2020 ha inoltre diretto le squadre volanti di Matera, città insignita del titolo di Capitale Europea della Cultura 2019,  dove rimane fino al 18 aprile 2021.

Nel 2021 è stato insignito del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per il suo incondizionato senso del dovere e le elevate capacità professionali, dopo aver sventato una rapina all’ufficio postale di Corso Mazzini.  Sempre a Ostuni,  appena insediatosi nel 2015, con un’altra importante operazione sgominò  la “Banda dell’Audi 6 “  che da tempo seminava panico tra i commercianti.

Il dott. Gianni Albano è   considerato  un collaboratore prezioso del procuratore Nicola Gratteri con il quale ha collaborato anche nell’operazione “Olimpo” contro la ‘ndrangheta in qualità di dirigente della squadra mobile di Vibo Valentia.

LEAVE A REPLY