«LE TRAME DEL VESTITO» Il nuovo spettacolo della Compagnia Teatrale “novecento” di Veglie in scena a Carmiano Domenica 1 Marzo

0
802

Un Omaggio a Gianni Rodari in occasione del Centenario della nascita dello scrittore per bambini

Domenica 1 Marzo 2020 ore 18.00 – Cineteatro Lumière – Carmiano

Andrà in scena Domenica 1 Marzo alle ore 18.00 presso il Cinetearo Lumière di Carmiano il nuovo lavoro della Compagnia Teatrale “Novecento” di Veglie  dal titolo «LE TRAME DEL VESTITO».

Lo Spettacolo è un omaggio allo scrittore  Gianni Rodari, in occasione del centesimo anniversario della sua nascita.  Un intreccio di verità nascoste, verità che vogliono essere taciute per pura comodità, la  verità vista dagli occhi di un bambino.

Il lavoro della compagnia “Novecento” è un riadattamento della fiaba di Gianni Rodari “I Vestiti Nuovi dell’Imperatore” che a sua volta era stata ispirata dall’omonima fiaba di Hans Christian Andersen del 1837.

La fiaba parla di un imperatore vanitoso, completamente dedito alla cura del suo aspetto esteriore, e in particolare del suo abbigliamento. Un giorno due imbroglioni giunti in città spargono la voce di essere tessitori e di avere a disposizione un nuovo e formidabile tessuto, sottile, leggero e meraviglioso, con la peculiarità di risultare invisibile agli stolti e agli indegni.  I cortigiani inviati dal re non riescono a vederlo; ma per non essere giudicati male, riferiscono all’imperatore lodando la magnificenza del tessuto. L’imperatore, convinto, si fa preparare dagli imbroglioni un abito. Quando questo gli viene consegnato, però, l’imperatore si rende conto di non essere neppure lui in grado di vedere alcunché; attribuendo la non visione del tessuto a una sua indegnità che egli certo conosce, e come i suoi cortigiani prima di lui, anch’egli decide di fingere e di mostrarsi estasiato per il lavoro dei tessitori. Col nuovo vestito sfila per le vie della città di fronte a una folla di cittadini i quali applaudono e lodano a gran voce l’eleganza del sovrano, pur non vedendo alcunché nemmeno essi e sentendosi essi segretamente colpevoli di inconfessate indegnità.

L’incantesimo è spezzato quando……

Ironia, divertimento e musica saranno gli ingredienti perfetti per coinvolgere piccoli e grandi!

Lo spettacolo è portato in scena dagli attori Tonio Calcagnile, Marcella Posi, Emanuela Mariano, Salvatore Stifanelli, Annapaola Arnesano, Mirella D’Amato, Mauro Caldararo, Anna Frassanito, Maripina Posi, Laura Caldararo.  Musiche: Massimo Malerba. Regia di Giuseppe Miggiano.

La Compagnia Teatrale Novecento si è costituita come Associazione nel 2016. I componenti della compagnia provengono dai laboratori teatrali organizzati a partire dal 2012 dalla Proloco di Veglie e dalla Compagnia Teatrale Calandra di Tuglie. Attualmente la Compagnia Novecento organizza in maniera autonoma i laboratori teatrali sotto la guida del regista Giuseppe Miggiano  della della Compagnia Calandra.

“Novecento” è il nome che la Compagnia Teatrale ha deciso di adottare già dal 2013. Il nome è stato scelto dopo l’intenso ed emozionante spettacolo che gli attori portarono in scena a luglio del 2012 a conclusione del primo laboratorio teatrale. Lo spettacolo era un adattamento del  romanzo di Alessandro Baricco “Novecento” da cui è stato tratto anche un film di successo “La leggenda del pianista sull’oceano“, di Giuseppe Tornatore. In quella fantastica serata, 12 luglio 2012,  13 persone che niente avevano in comune con un palcoscenico se non la voglia di imparare, riuscirono a mettere in scena un’emozionante e straordinario spettacolo che coinvolse gli  spettatori fino all’ultima parola. Da quel giorno non si sono più fermati.

Costo biglietto €5,00

Info e prenotazioni rivolgersi a 3381520207 – 3897841160

LEAVE A REPLY